Siamo parte di un Gruppo di matrice popolare e cooperativistica dal forte radicamento locale, il primo Gruppo fra le Banche Popolari per numero di sportelli e il quarto gruppo bancario a livello nazionale per totale attivo.
Siamo costantemente alla ricerca di giovani entusiasti - laureati e diplomati - e di professionisti con conoscenze specialistiche e competenze professionali maturate in precedenti esperienze lavorative, che abbiano attitudine a lavorare in gruppo, capacità decisionale in coerenza con gli obiettivi assegnati e propensione all'apprendimento continuo.
Le nostre radici sono una compagine di Banche di antica e consolidata tradizione, con marchi e storie secolari e una diffusione capillare sul territorio nazionale.
Il nostro patrimonio sono gli oltre 3.000.000 di Clienti, più di 1.000.000 di famiglie e 260.000 piccole imprese che, grazie anche a Società specializzate nei settori ad alto valore aggiunto del credito e della finanza e ad una presenza mirata sui mercati esteri, trovano un interlocutore in grado di soddisfare le loro esigenze.
Il nostro futuro sono le persone che lavorano con passione ed energia, coese nel raggiungimento degli obiettivi aziendali e in sintonia con i nostri valori d’impresa, che si basano sul riconoscimento del merito e sul rispetto dei principi etici posti a fondamento dei rapporti con la clientela e con le strutture organizzative interne.

Se ti riconosci in questo progetto e vuoi entrare a far parte di una realtà dinamica, orientata al contatto e alla soddisfazione dei clienti per sviluppare doti di flessibilità e tensione verso il raggiungimento dei risultati, clicca su Invia curriculum per trasmetterci la tua candidatura o su Aggiorna curriculum per modificare il curriculum che hai già inviato.

Ti informiamo inoltre che - per la salvaguardia dei tuoi dati - stai entrando in un'area protetta.

  


Stampa questa paginaStampa questa pagina


Gruppo Banco Popolare
© 2000-2015 Banco Popolare
vietata la riproduzione totale o parziale senza l'autorizzazione scritta dei detentori del copyright