SIMULATORE

“QUANTO PUO’ COSTARE L’AFFIDAMENTO E LO SCONFINAMENTO”


Il presente strumento permette di simulare il costo complessivo di un affidamento (denominato anche “fido” o “apertura di credito in conto corrente”) e di uno sconfinamento (in presenza di affidamento o in assenza dello stesso). Per sconfinamento si intende l'utilizzo da parte del cliente di fondi concessi dalla banca in eccedenza rispetto al saldo del conto corrente ed in assenza di un affidamento, ovvero rispetto all'importo dell'affidamento concesso. Rientrano quindi nella nozione di sconfinamento sia gli utilizzi eccedenti il saldo di un conto corrente privo di affidamento (sconfinamenti in assenza di affidamento) sia quelli eccedenti l'ammontare di un eventuale affidamento (sconfinamenti extra-fido). La matrice sottostante permette, a seconda della tipologia di cliente, di individuare il simulatore opportuno. Le ipotesi di calcolo sono esplicitate nei singoli simulatori.


COME SCEGLIERE IL SIMULATORE

TIPOLOGIA DI CLIENTE *
AFFIDAMENTO E SCONFINAMENTO EXTRA-FIDO
SCONFINAMENTO IN ASSENZA DI AFFIDAMENTO
Consumatore
Persona fisica che svolge attività professionale o artigianale
Ente senza finalità di lucro
Impresa che occupa meno di 10 addetti e realizza un fatturato annuo o un totale di bilancio annuo non superiori a 2 milioni di EUR
Ogni altra tipologia di cliente non inclusa nelle precedenti

* NOTA: DEFINIZIONI DI CLIENTELA AI FINI DELLA CLASSIFICAZIONE TRASPARENZA

Cliente Consumatore: persona fisica che agisce per scopi estranei all'attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale eventualmente svolta.

Cliente (clientela) al dettaglio: i consumatori, le persone fisiche che svolgono attività professionale o artigianale, gli enti senza finalità di lucro e le imprese che occupano meno di 10 addetti e realizzano un fatturato annuo o un totale di bilancio annuo non superiori a 2 milioni di EUR.

Simulatore A
Simulatore B
Simulatore C
Simulatore D
Simulatore E
Simulatore F
 
Il presente strumento permette di simulare il costo complessivo dell'affidamento e dello sconfinamento extra-fido.

Per sconfinamento extra-fido si intende l'utilizzo da parte del cliente di fondi concessi dalla banca in eccedenza rispetto all'importo dell'affidamento concesso.

Lo strumento è rivolto al consumatore.

Ai fini di semplicità del calcolo del costo complessivo si ipotizza un utilizzo continuativo di durata massima pari a tre mesi solari e una periodicità di liquidazione degli interessi e degli altri oneri su base trimestrale.


 €
 €
 €
 €
 €
 €
 €
 €





(**) La commissione di Istruttoria Veloce (CIV) non è prevista nel caso in cui gli scoperti o sconfinamenti si siano verificati per un solo periodo nel corso di ogni trimestre bancario per un importo pari o inferiore a 500 € e abbiano avuto una durata non superiore a 7 giorni consecutivi. Nel simulatore viene considerato l'importo massimo trimestrale pari a 60 euro. Una definizione di CIV è presente nella Sezione “Legenda” di tutti i Fogli Informativi dei Conti Correnti e delle Aperture di Credito.


CONDIZIONI ECONOMICHE IN VIGORE DAL 25/07/2014
Tasso debitore annuo debitore nominale in assenza di fido 15%
Tasso annuo debitore utilizzi extra-fido su affidamenti fino a 5000 euro16%
Tasso annuo debitore utilizzi extra-fido su affidamenti oltre 5000 euro15%
Commissione di istruttoria veloce (CIV) (per scoperto fino a 100 euro)0
Commissione di istruttoria veloce (CIV) (massimo trimestrale)60
Commissione di istruttoria veloce (CIV) (importo minimo variazione saldo per tariffazione)25
Corrispettivo annuo di disponibilità creditizia (CDC) (applicato sull'importo di fido
concesso, indipendentemente dall'effettivo utilizzo delle somme a disposizione)
2%
Spese per operazione di prelievo e di rimborso del credito erogato 5





Società del Gruppo Banco Popolare
© 2012 Banco BPM
vietata la riproduzione totale o parziale senza l'autorizzazione scritta dei detentori del copyright